Cucina-soggiorno 18 mq. m. – foto reali, zonizzazione e layout

C’è abbastanza spazio nella cucina del soggiorno di 18 mq per creare un angolo accogliente per le riunioni di famiglia e fornire una comoda area per cucinare e mangiare. In questo articolo ti parleremo di come i designer implementano le loro idee nelle cucine combinate..

Cucina-soggiorno 18 mq. m. - foto reali, zonizzazione e layout

Disposizione 18 mq

Per organizzare la cucina del soggiorno nel modo più pratico possibile, è necessario evidenziare tre aree funzionali:

  • Zona cottura. Include un set da cucina ed elettrodomestici.
  • Zona Cena. Di solito è composto da un tavolo e sedie, ma sono possibili variazioni.
  • Angolo per il relax e l’accoglienza degli ospiti. Di solito comporta l’uso di un divano e di una TV.

Fortunatamente, tutti cercano di decorare la stanza secondo le proprie esigenze e gusti, quindi gli interni si distinguono per una varietà di design..

Disposizione cucina-soggiorno

Disposizione cucina-soggiorno

Disposizione cucina-soggiorno

Disposizione cucina-soggiorno

Progettazione di una cucina-soggiorno quadrata di 18 mq.

Una stanza della forma corretta è considerata la più conveniente per organizzare i mobili. A causa delle pareti della stessa lunghezza, la stanza sembra più spaziosa, ma il quadrato è più difficile da dividere in zone separate. Il divano è solitamente posizionato in linea con il gruppo pranzo: di fronte al tavolo da pranzo o dietro. È più corretto posizionare il set da cucina lungo una delle pareti o creare una piccola nicchia con l’aiuto di mobili angolari, come nel primo esempio:

Cucina-soggiorno quadrato

Zona pranzo nel mezzo

Disposizione quadrata

Nella foto, la cucina-soggiorno è di 18 metri in stile fusion, dove la zona pranzo si trova al centro della stanza..

Cucina-soggiorno rettangolare su 18 quadrati

Naturalmente, il posizionamento di un set da cucina dipende in gran parte dalla posizione delle comunicazioni e dalla porta d’ingresso. Esistono diverse opzioni standard per il layout di una stanza allungata..

  • Il primo: il set da cucina è installato lungo una lunga parete in linea con il gruppo da pranzo. Il resto è riservato alla reception.
  • Il secondo modo: il posto per cucinare si trova lungo un muretto, un tavolo e delle sedie sono posizionati al centro della stanza. Divano "coccole" con le spalle al muro, di fronte alla TV.
  • La terza soluzione si differenzia solo per il ribaltamento del divano: il suo schienale separa visivamente la zona pranzo e quella di riposo.

Sala rettangolare

Stanza allungata

Soggiorno rettangolare

Nella foto, una cucina-soggiorno allungata di 18 mq con una comoda disposizione: camino e TV si vedono ovunque.

Decorazione cucina-soggiorno in studio

Se l’appartamento è composto da una stanza, un corridoio e un bagno, la creazione di una cucina-soggiorno è l’unica opzione accettabile per il suo proprietario. Qui non è importante solo un’idea di design, ma anche un approccio pratico, poiché la stanza funge da camera da letto. È necessaria una cappa nell’area di lavoro (tuttavia, la sua presenza è auspicabile in tutte le cucine), nonché un sistema di archiviazione ben congegnato. Se il proprietario dello studio riesce con una piccola quantità di cose, puoi lasciare aperte le pareti nell’area di cottura: questo aggiungerà spazio all’interno..

Il divano nello studio funge spesso da posto letto, il che significa che il modello ottimale per una cucina-soggiorno con una superficie di 18 metri quadrati è un trasformatore che può essere assemblato solo quando arrivano gli ospiti..

Cucina-soggiorno in studio

Studio in stile provenzale

Bancone bar in studio

La foto mostra l’interno di una cucina-soggiorno di 18 mq in un monolocale dotato di un comodo angolo cottura. Divano con meccanismo "Delfino" affronta con successo il ruolo del letto.

Zonizzazione

Esistono diversi modi per separare le aree funzionali l’una dall’altra. Uno dei più popolari è unire la cucina alla stanza demolendo la partizione tra di loro. Questa opzione è particolarmente comune tra i proprietari delle case di Krusciov, in cui la cucina occupa solo 5-6 m La riqualificazione ha molti vantaggi: lo spazio di cottura rimane nascosto in "nicchia" e nascosto alla vista, ma la superficie utile aumenta e la stanza combinata diventa più spaziosa. Di norma, un tavolo viene posizionato tra la cucina e il soggiorno..

Zonizzazione

Zonizzazione della tenda

La cucina-soggiorno di 18 mq. Dovrebbe essere aperto, poiché i mobili solidi posizionati attraverso la stanza la privano della luce naturale. Questo non si applica alle stanze d’angolo con due finestre..

A volte la cucina è attrezzata nel corridoio, iscrivendo le strutture portanti nell’architettura interna, come nella terza foto. Visivamente, una tale cucina-soggiorno è divisa in due parti, ma la stanza non perde la sensazione di spaziosità.

Zonizzazione dei mobili

Nella foto è presente una cucina-soggiorno di 18 mq..

Scaffali aperti

Colonna

L’illuminazione gioca un ruolo significativo nella zonizzazione: dovrebbe funzionare per evidenziare le singole aree, quindi, per ognuna di esse, viene utilizzata almeno una lampada.

Un’ottima soluzione per la suddivisione in zone è il bancone del bar, che non solo divide lo spazio, ma funge anche da luogo aggiuntivo per cucinare e mangiare. Il design sembra sempre elegante, ma scomodo per bambini e anziani.

Inoltre, i designer ricorrono a una tecnica insolita, dividendo visivamente la stanza dipingendo le pareti in diversi colori. La combinazione di colori è scelta in contrasto. Un altro metodo di suddivisione in zone insolito è la costruzione di una partizione con una finestra di distribuzione tra la cucina e la stanza. Se le strutture verticali sembrano inadeguate, un podio aiuterà a dividere la stanza. Una delle zone (è meglio se è un posto dove riposare) sarà su una pedana e all’interno ci sarà spazio di archiviazione aggiuntivo.

Bancone da bar

Finestra di erogazione

La posizione del divano

Poiché l’elemento principale per l’area del soggiorno è il divano, è necessario scegliere il posto più comodo per esso. Si consiglia di scegliere un modello che non sembri ingombrante in una piccola stanza. Certo, il divano ad angolo può anche stare davvero in 18 quadrati, ma poi dovrai ridurre leggermente la zona pranzo..

La posizione del divano dipende dal layout e dai compiti che il proprietario della cucina-soggiorno da 18 kv risolve. Se il suo scopo principale è la separazione delle zone, la struttura viene posizionata dall’altra parte della stanza, con le spalle alla zona cucina. È conveniente, ma può visivamente "mangiare" spazio.

Divano vicino all'auricolare

Nella foto c’è un mini-divano che si inserisce tra la finestra e il set da cucina.

Divano alla TV

Divano alla finestra

Un’altra opzione popolare per posizionare un divano del soggiorno è con la schiena al muro. Questa è la migliore via d’uscita per i proprietari di locali allungati. A volte la struttura deve essere posizionata vicino alla finestra, poiché sulla parete opposta si appende una TV o si installa un caminetto.

Divano angolare a filo muro

divano perpendicolare all'auricolare

Scegliere un set da cucina

Dopo aver elaborato un piano e aver combinato la cucina con il soggiorno, sorge la domanda su quali mobili scegliere per la stanza. Il suo design aiuta a correggere alcuni dei difetti di layout e le dimensioni dei mobili da cucina e degli armadietti determinano quante cose possono essere nascoste e cosa dovrà essere lasciato in bella vista..

C’è molto carico funzionale su 18 quadrati nella cucina-soggiorno. Eppure, il fattore principale nella scelta di un auricolare è l’area che i proprietari della casa sono pronti a dare per un posto dove cucinare. Vuoi una grande cucina e una piccola area salotto? Oppure hai solo bisogno di un paio di piedistalli, un fornello e un grande divano con molti posti a sedere?

Se la cucina è la protagonista della stanza, allora il suo design può essere qualsiasi. Se vuoi distogliere il più possibile l’attenzione dall’auricolare, dovresti scegliere forme semplici con facciate lisce senza maniglie: ovvero avvicinare visivamente il suo design ai normali mobili dell’armadio.

Facciate bianche

Nella foto, un insieme laconico, che sembra dissolversi nella cucina-soggiorno di 18 mq per le tonalità chiare e l’assenza di maniglie.

Auricolare su ordinazione

Armadi al soffitto

Gli interni, dove i mobili della cucina nascondono piatti, elettrodomestici e un frigorifero dietro le loro facciate, hanno un aspetto pulito e moderno. Per adattarsi a tutti gli utensili, puoi appendere gli armadi alti vicino al soffitto.

Auricolare in una nicchia

Disposizione parallela

Design in vari stili

Le idee per decorare la cucina di un soggiorno di 18 mq sono in gran parte legate allo stile interno scelto.

La direzione scandinava si distingue per l’abbondanza di luce e aria. Ecco perché i toni del bianco prevalgono nella decorazione della stanza e tutto ciò che non è necessario viene rimosso dalla zona di visibilità. I materiali naturali sono preferiti nei mobili e nell’arredamento. L’interno può essere diluito con accenti luminosi.

Uno degli stili spettacolari è il loft, che sottolinea l’originalità dei proprietari dell’appartamento. È caratterizzato da trame ruvide sotto forma di mattoni o cemento, superfici lucide, metallo e legno. Non devi investire molto per attrezzare una cucina/soggiorno in stile industriale..

Lo stile provenzale può essere definito rustico, ma allo stesso tempo delicato e aggraziato. È adatto non solo per una residenza estiva, ma anche per un appartamento in città. Quando si organizza una cucina-soggiorno di 18 mq in stile provenzale, vale la pena scegliere mobili di epoche diverse e aggiungere varie trame alla decorazione: legno, pietra, piastrelle di ceramica. Per mobili e tende, si consiglia di scegliere tessuti con motivi floreali..

Soggiorno scandinavo

Nella foto, il design della cucina del soggiorno è di 18 mq in stile scandinavo. Le facciate candide si fondono con le pareti bianche, allargando leggermente lo spazio stretto della nicchia, mentre il rivestimento del pavimento crea uno spazio unitario.

Loft

Provenza

Lo stile moderno è il meno esigente riguardo alle regole. Si distingue sia per l’attrattiva che per la funzionalità. Pittura, carta da parati, piastrelle di ceramica, laminato: in generale, tutti i materiali più pratici sono adatti per la finitura di una cucina-soggiorno di 18 mq. La combinazione di colori è scelta secondo il gusto del proprietario.

Lo stile classico, invece, è canonico. È caratterizzato da rigorosa eleganza, chiarezza delle linee e status, che si esprime in materiali costosi. Lo schema dei colori è sobrio, l’arredamento è squisito. Il set da cucina deve essere abbinato all’intero arredamento del soggiorno.

Stile moderno

Stile classico

Galleria fotografica

Qualunque sia lo stile che scegli, la cosa principale è che l’atmosfera è confortevole per ogni membro della famiglia e le idee per il design della cucina del soggiorno di 18 mq possono essere raccolte dalle foto sottostanti.

Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-8 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-7 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-6 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-5 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-4 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-3 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-2 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-1 Cucina-soggiorno 18 mq. m - foto reali, zonizzazione e layout-0